Ritorna all'homepage del dipartimento MC
 homepage > i nostri servizi > meteorologia > situazione attuale > analisi ed evoluzione sinottica

Analisi ed evoluzione sinottica del 26 maggio 2019

Il quadro sinottico nell'area euro-mediterranea Ŕ caratterizzato da un ramo derivato del flusso principale che si spinge in senso meridiano fino alla Algeria per poi piegare verso levante e avvolgere due circolazioni depressionarie, la prima sulle nostre regioni e la seconda sull'Anatolia, separate da un debole promontorio interciclonico. Quella sull'Italia Ŕ ancora alimentata in quota dal flusso principale e presenta il minimo al suolo localizzato sul mare a nord della Tunisia, in lenta migrazione verso NE. Tale configurazione sta portando precipitazioni di tipo stratiforme sulla nostra Isola, dove non sussistono significative condizioni di instabilitÓ termodinamica, mentre attivitÓ convettiva anche temporalesca Ŕ tuttora in corso sull'Algeria e sulla Tunisia.

Fra oggi e martedý il ciclone extratropicale assumerÓ una configurazione progressivamente pi¨ barotropica andando incontro a colmamento nel corso della giornata di martedý fino ad essere riassorbito nel flusso principale nell'ultima parte della giornata. Frattanto tra martedý e mercoledý una nuova perturbazione farÓ il suo ingresso dalla Francia sul Mediterraneo attraversando l'intera Penisola fra mercoledý e venerdý, sospinta verso levante dall'espansione dell'Anticiclone delle Azzorre sul settore occidentale del Mediterraneo. Tale passaggio lambirÓ la nostra Isola mercoledý, dando luogo a nuvolositÓ irregolare; inoltre, come al solito in questi casi, l'arrivo della perturbazione darÓ luogo ad un evento di ciclogenesi secondaria a ridosso dell'Arco Alpino che si manifesterÓ sulla nostra Isola con una ventilazione di maestrale tra martedý e mercoledý. Giovedý con l'ulteriore migrazione verso levante della perturbazione e lo stabilirsi di condizioni anticicloniche sul bacino occidentale del Mediterraneo anche sulla Sardegna potremo avere finalmente condizioni di generale bel tempo.

Link immagini
 VorticitÓ relativa e Geopotenziale 500 hPa   +12 +24 +48 +72 +96 +120 +144 
 UmiditÓ relativa 700 hPa e Geopotenziale 500 hPa   +12 +24 +48 +72 +96 +120 +144 
 Spessore Geopotenziale 500-1000 e Geopotenziale 1000 hPa   +12 +24 +48 +72 +96 +120 +144 
 Pressione MSL e Temperatura 850 hPa   +12 +24 +48 +72 +96 +120 +144 


dipartimento.imc@arpa.sardegna.it © 2019 Arpa Sardegna
note legali e privacy | SardegnaArpa | mappa | statistiche