Ritorna all'homepage del dipartimento MC
 homepage > i nostri servizi > meteorologia > situazione attuale > analisi ed evoluzione sinottica

Analisi ed evoluzione sinottica del 25 maggio 2018

La corrente a getto polare presenta un pronunciato delta a sud dell'Islanda, con un ramo settentrionale che avvolge un campo di alta pressione ben strutturato su tutti i livelli e con centro di massa sull'area scandinava. Il ramo meridionale si spinge invece verso sud andando a sostenere una profonda depressione localizzata sul Portogallo associata ad una intensa anomalia di vorticità potenziale in quota (oltre 12 PVU a 300hPa). Una seconda depressione interessa l'Egeo e l'Anatolia occidentale e fra queste due depressioni si distende un promontorio che interessa tutto il bacino del centro-occidentale del Mediterraneo, in corrispondenza del quale il satellite MSG mostra un cielo completamente sgombro da nubi significative mentre locali nebbie mattutine sono segnalate su tutto il bacino inclusa la nostra Isola, favorite anche dalla presenza un campo barico al suolo molto livellato e privo di gradienti barici significativi se si esclude il settore più occidentale del Mediterraneo.

Nel fine settimana la depressione sul Portogallo è destinata isolarsi dal flusso principale ed a subire una temporanea attenuazione, ma già lunedì un nuovo impulso di aria stratosferica in quota associata di nuovo alla discesa di un ramo derivato della corrente a getto polare apporterà un rinforzo della circolazione ciclonica sulla penisola Iberica, contribuendo a sospingere nuclei di vorticità potenziale sul Mediterraneo occidentale con marcato aumento dell'instabilità atmosferica che interesserà soprattutto i settori ad ovest della nostra Isola ma potranno eventualmente lambire la Sardegna, eventualità, questa, su cui i modelli di riferimento mostrano ancora molta incertezza. In tal modo l'asse del promontorio si sposteraà sulle nostre regioni meridionali fra lunedì e martedì. Sulla Sardegna avremo quindi nel fine settimana condizioni di generale bel tempo, con un aumento delle temperature favorito dall'afflusso di aria calda lungo il ramo ascendente del promontorio.

Link immagini
 Vorticità relativa e Geopotenziale 500 hPa   +12 +24 +48 +72 +96 +120 +144 
 Umidità relativa 700 hPa e Geopotenziale 500 hPa   +12 +24 +48 +72 +96 +120 +144 
 Spessore Geopotenziale 500-1000 e Geopotenziale 1000 hPa   +12 +24 +48 +72 +96 +120 +144 
 Pressione MSL e Temperatura 850 hPa   +12 +24 +48 +72 +96 +120 +144 


dipartimento.imc@arpa.sardegna.it © 2018 Arpa Sardegna
note legali e privacy | SardegnaArpa | mappa | statistiche