Ritorna all'homepage del dipartimento MC
 homepage > i nostri servizi > meteorologia > situazione attuale > analisi ed evoluzione sinottica

Analisi ed evoluzione sinottica del 26 maggio 2020

Alle 00 UTC un ampio promontorio si estende dalle Azzorre fino al Mediterraneo occidentale, ridiscendendo tra Francia e Italia occidentale, intervallato da un minimo in quota localizzato sulla Spagna. In prossimità dell'Islanda si trova un profondo minimo, mentre un altro debole e largo minimo occupa gran parte dell'Europa orientale a partire dai Balcani, dove è centrato. A causa di questo scenario sinottico si osservano deboli e isolate precipitazioni sui settori nord-occidentali inglesi oltre a precipitazioni sparse o isolate sulla Spagna e sull'Europa orientale, dove occasionalmente assumono carattere temporalesco. La restante parte dell'Europa occidentale gode invece generalmente di cieli sereni a causa dell'azione stabilizzante del promontorio.

Oggi e domani la configurazione sinottica rimarrà pressoché costante, con il minimo iberico che stazionerà nella stessa zona indebolendosi progressivamente, mentre il promontorio non subirà significative modifiche e la zona depressionaria sull'Europa dell'Est si sposterà lentamente verso la Penisola Ellenica. Alla luce di ciò si avranno sull'Italia cieli generalmente sereni intervallati da isolati rovesci o temporali pomeridiani, in prevalenza sull'Italia continentale e meridionale. Giovedì il promontorio tenderà ad allungarsi verso l'Inghilterra e la Norvegia ed il suo richiamo di aria fredda dalle latitudini artiche favorirà il rinforzo della zona depressionaria sull'Europa orientale. Venerdì e sabato l'Italia dovrebbe essere interessata da diverse ondulazioni secondare che transiteranno sull'Italia al confine tra il minimo dell'Europa dell'Est ed il promontorio, causando precipitazioni sparse o isolate anche a carattere temporalesco dapprima sull'Italia centro-settentrionale e poi su quella centro-meridionale.

Link immagini (fonti esterne aggiornate distintamente da questo bollettino)
 Mappa dei fulmini   http://www.wetterzentrale.de 
 Situazione osservata alle 00:00Z   http://www.wetterzentrale.de 
 Precipitazione al suolo alle 00:00Z   http://www.wetterzentrale.de 
Link immagini
 Vorticità relativa e Geopotenziale 500 hPa   +12 +24 +48 +72 +96 +120 +144 
 Umidità relativa 700 hPa e Geopotenziale 500 hPa   +12 +24 +48 +72 +96 +120 +144 
 Pressione MSL e Temperatura 850 hPa   +12 +24 +48 +72 +96 +120 +144 



dipartimento.imc@arpa.sardegna.it © 2020 Arpa Sardegna
note legali e privacy | SardegnaArpa | statistiche