Ritorna all'homepage del dipartimento MC
 homepage > pubblicazioni > note tecniche > La razionale gestione dell'intervento irriguo in Sardegna

La razionale gestione dell'intervento irriguo in Sardegna
Pagina precedente Indice Pagina successiva


10.1. L’evapotraspirazione di riferimento decadale

Nelle figure 9-16 e' riportato l’andamento dell’ETo decadale calcolata secondo i diversi metodi di stima, relativo ad alcune stazioni. Le localita' selezionate abbracciano un intervallo di valori di ETo piuttosto ampio, variando da un minimo stagionale di 620 mm cumulati nel periodo aprile-settembre a un massimo stagionale di 800 mm. La bonta' dei diversi metodi di stima puo' essere valutata confrontando ciascun andamento con quello stimato attraverso la Penman-Monteith. Per tutte le localita' il mese in cui il flusso evapotraspirativo e' risultato pi¨ elevato e' stato quello di luglio.
Nella tabella 4 e' riportato, per ciascuna localita', il valor medio giornaliero del mese di picco secondo i diversi metodi, mentre in tabella 5 lo stesso dato e' espresso come percentuale del metodo Penman-Monteith. Un valore pari a 100 indica una perfetta corrispondenza tra il metodo analizzato e la Penman- Monteith. Quanto minore e' la variabilita' di questo dato tra le diverse localita' (basso valore della deviazione standard) tanto piu' il metodo di stima mostra la propria capacita' di fornire buoni risultati nelle diverse condizioni meteo-climatiche. Il flusso evapotraspirativo medio giornaliero del mese di picco e' un elemento fondamentale nella progettazione e nella gestione degli impianti irrigui, in quanto da questo dato dipendono in buona parte le caratteristiche tecniche degli impianti.
Nella tabella 6 e' riportato, per ciascuna localita', il flusso evapotraspirativo stagionale (aprile-settembre) secondo i diversi metodi e nella tabella 7 lo stesso valore e' espresso come percentuale della Penman-Monteith.


figura 9  figura 9
figura 10  figura 10
figura 11  figura 11
figura 12  figura 12
figura 13  figura 13
figura 14  figura 14
figura 15  figura 15
figura 16  figura 16

Tabella 4 - Valore medio giornaliero dell'ETo nel mese di punta (luglio 1995) secondo i diversi metodi
Stazione Metodi COMBINATI Metodi basati sulla
RADIAZIONE
Metodi basati sulla
TEMPERATURA
EFAOH PENMH EFAO EFAOC PENM EPEN FAORAD HARG PT FAOBC THARG
Atzara5.04.65.86.34.75.66.45.45.46.16.1
Giave6.05.36.57.45.15.96.35.25.46.36.5
Milis6.96.07.68.46.06.76.95.85.77.26.3
Olmedo6.45.56.97.85.46.26.55.55.66.76.2
Ozieri6.86.07.48.25.86.56.85.55.56.86.8
Sardara7.46.08.09.16.06.96.95.65.77.35.8
Siniscola5.95.26.77.45.36.16.35.65.56.75.5
Villa San Pietro5.44.96.46.85.16.06.65.75.56.76.0
Villsalto6.25.57.37.55.66.46.45.15.06.45.6

Tabella 5 - Valore medio giornaliero dell'ETo nel mese di punta (luglio 1995) secondo i diversi metodi,
espresso come percentuale rispetto alla Penman-Monteith
Stazione Metodi COMBINATI Metodi basati sulla
RADIAZIONE
Metodi basati sulla
TEMPERATURA
EFAOH PENMH EFAO EFAOC PENM EPEN FAORAD HARG PT FAOBC THARG
Atzara10698124134100119137116115130129
Giave118104127145100115123102105123126
Milis115991271401001121159695120104
Olmedo118102127145100115120102103125114
Ozieri1181031281421001131179595117117
Sardara12399133151100115114949512196
Siniscola11297126139100114120105103126104
Villa San Pietro10596124133100117128111107130116
Villsalto11097130134100114114919011399
MEDIA114100127140100115121101101123112
DEV.STANDARD5.92.82.86.10.02.07.68.48.05.711.6

Tabella 6 - Valori totali stagionali (aprile-settmbre 1995) secondo i diversi metodi,
per localitÓ esaminate
Stazione Metodi COMBINATI Metodi basati sulla
RADIAZIONE
Metodi basati sulla
TEMPERATURA
EFAOH PENMH EFAO EFAOC PENM EPEN FAORAD HARG PT FAOBC THARG
Atzara652598788832623751823693714776810
Giave761674848934647774802685727803867
Milis89278910391109801926936784788962868
Olmedo8447349441036724852876752770902857
Ozieri8467469451031719845854703735860903
Sardara96279110831187797846935770790974805
Siniscola8207239571006733855858740741886782
Villa San Pietro756701906962723848918798790915829
Villsalto80470810071029736880866700716854756

Tabella 7 - Valori totali stagionali (aprile-settmbre 1995) secondo i diversi metodi,
per localitÓ esaminate, espressi come percentuale rispetto alla Penman-Monteith
Stazione Metodi COMBINATI Metodi basati sulla
RADIAZIONE
Metodi basati sulla
TEMPERATURA
EFAOH PENMH EFAO EFAOC PENM EPEN FAORAD HARG PT FAOBC THARG
Atzara10596126133100120132111115124130
Giave118104131144100120124106112124134
Milis111991301381001161179898120108
Olmedo117101130143100118121104106125118
Ozieri11810413114310011811998102120125
Sardara121991361491001191179799122101
Siniscola11299130137100117117101101121107
Villa San Pietro10497125133100117127110109126115
Villsalto109961371401001201189597116103
MEDIA11399131140100118121102105122116
DEV.STANDARD5.93.03.85.20.01.65.46.06.33.212.1

EFAOH metodo FAO Penman orario; PENMH metodo Penman-Monteith orario; EFAO metodo FAO Penman giornaliero; EFAOC metodo FAO Penman corretto; PENM metodo Penman-Monteith giornaliero; EPEN metodo Penman originale; FAORAD metodo FAO radiazione; HARG metodo Hargreaves, Rg misurata; PT metodo Priestley-Taylor; FAOBC metodo FAO Blaney-Criddle; THARG metodo Hargreaves, Rg stimata.
Pagina precedente Indice Pagina successiva




dipartimento.imc@arpa.sardegna.it © 2019 Arpa Sardegna
note legali e privacy | SardegnaArpa | statistiche