Ritorna all'homepage del dipartimento MC
 homepage > pubblicazioni > miscellanea > assistenza agroclimatica per lo sviluppo della viticoltura in Madagascar

Assistenza agroclimatica per lo sviluppo della viticoltura in Madagascar
Pagina precedente Indice Pagina successiva


3.1.2. Implementazione del GIS per la regione di Fianarantsoa

Gli strati informativi presenti nel GIS descrivono e analizzano gli aspetti pedoclimatici dell'area intorno a Fianarantsoa ed essendo un sistema aperto, sarÓ possibile integrarlo con altri dati territoriali di maggiore dettaglio, qualora si rendessero disponibili.
La scala di lavoro adottata Ŕ orientativamente compresa tra 1:1.000.000 e 1:200.000, in funzione della disponibilitÓ e struttura dei dati climatici e territoriali e dell'area oggetto di studio.

Definita geograficamente l'area di studio si Ŕ proceduto alla definizione della struttura fisica del database, individuando gli elementi geometrici (cartografia di base) e tematici (cartografia tematica) che entrano a far parte del GIS e definendo le relative procedure di acquisizione dei dati. Il software GIS utilizzato Ŕ ArcGis Desktop ArcInfo (ESRI) nella versione 8.3 con le estensioni Spatial Analyst e Geostatistical Analyst.
╚ stato utilizzato un modello dati misto che prevede sia l'uso di un formato vettoriale semplice come lo shape file, sia l'uso del formato raster della ESRI (grid) che ha permesso di eseguire tutte le operazioni di analisi spaziale in modo semplice e veloce. Il Sistema di coordinate adottato Ŕ Tananarive 1925.

La base dati del sistema informativo Ŕ costituita da:

  • Limiti amministrativi;
  • Stazioni meteorologiche;
  • Carta Geologica in scala 1:1.000.000 (Simplified Geology of Madagascar - Royal Botanic Gardens, Kew) (figura 2);
  • Carta della Vegetazione in scala 1:1.000.000 (Madagascar, Remaining Primary Vegetation - Royal Botanic Gardens, Kew) (figura 3);
  • Carta della vegetazione con classificazione geologica in scala 1:1.000.000 (Madagascar Remaining Primary Vegetation Classified by the Underlying Geology - Royal Botanic Gardens, Kew);
  • Carta della vegetazione del Madagascar in scala 1:200.000, fogli :SE 38D Ambositra, SE38H 38E Fianarantsoa (Ministero dell’Agricoltura e dello Sviluppo Rurale) (figura 4), utilizzata come base topografica in formato raster;
  • Digital Elevation Model (DEM) pixel size: 1 grado (figura 5);
  • Carta delle pendenze (figura 6);
  • Carta delle Esposizioni (figura 7);
  • Dati meteorologici.

I dati su supporto cartaceo sono stati digitalizzati e georeferenziati (Carta della vegetazione in scala 1:200.000) mentre i restanti dati sono stati importati nel modello dati definito, con relativa georeferenziazione secondo il Datum impostato. Dal DEM Ŕ stato possibile ricavare i valori di pendenza ed esposizione che sono divenuti dei nuovi strati informativi funzionali allo studio morfologico dell'area di studio.

E' stato creato il dataset con i punti stazione e l'impostazione delle chiavi necessarie al collegamento della banca dati climatologica.
A partire dai dati meteorologici Ŕ stato possibile elaborare carte climatiche, agroclimatiche e indici climatici specifici per la vite, spazializzando i dati sulle singole stazioni con il modulo di ArcGis Geostatistical Analyst. Questa analisi, Ŕ risultata molto impegnativa e ha riguardato la scelta del metodo di spazializzazione pi¨ idoneo per ciascun parametro considerato.

Figura 2 - Carta Geologica
Figura 2 - Carta geologica


Figura 3 - Carta della vegetazione
Figura 3 - Carta della vegetazione


Figura 4 - Carta della vegetazione
Figura 4 - Carta della vegetazione


Figura 5 - Altimetria
Figura 5 - Altimetria


Figura 6 - Pendenze
Figura 6 - Pendenze


Figura 7 - Esposizione dei versanti
Figura 7 - Esposizione dei versanti
Pagina precedente Indice Pagina successiva




dipartimento.imc@arpa.sardegna.it © 2019 Arpa Sardegna
note legali e privacy | SardegnaArpa | mappa | statistiche