Ritorna all'homepage del dipartimento MC
 homepage > comunicazione > Informativa

Informativa

ANNO 2013
ANNO 2012
ANNO 2011
ANNO 2010
ANNO 2009
ANNO 2008
ANNO 2007
ANNO 2006
ANNO 2005
N° 78 del 28/11/2005
N° 77 del 21/11/2005
N° 76 del 22/10/2005
N° 75 del 22/08/2005
N° 74 del 18/07/2005
N° 73 del 28/06/2005
ANNO 2004
ANNO 2003
ANNO 2002
ANNO 2001
ANNO 2000
ANNO 1999
ANNO 1998

Informativa n° 76 del 22 ottobre 2005

Nella giornata di ieri la Sardegna sudorientale è stata sfiorata da una forte attività temporalesca che se l’avesse investita in pieno avrebbe potuto avere conseguente ben più gravi per quei territori.
Nella mattinata di ieri, infatti, sul Mar Tirreno centrale si è assistito alla formazione di un cosiddetto sistema convettivo di mesoscala, una struttura caratterizzata da un’intensa attività temporalesca, che si è estesa dalle coste orientali della Sardegna sino al Lazio e la Campania.
Dalle osservazioni del radar del SAR si vede chiaramente che il sistema ha portato precipitazioni estremamente intense a largo della Sardegna, con cumulati stimabili in più di 100mm/6h.
Come detto poc’anzi, la Sardegna ne è stata investita in misura marginale, con precipitazioni di 17.4mm misurate nella stazione SAR di Jerzu e di 19.8mm misurate nella stazione SAR di Villasalto.



dipartimento.imc@arpa.sardegna.it © 2019 Arpa Sardegna
note legali e privacy | SardegnaArpa | mappa | statistiche